The Last Stand: Dead Zone, resisti agli Zombie su FB

Dead ZoneLa fine del mondo è arrivata, ma fortunatamente solo nel gioco The Last Stand Dead Zone, dove il mondo ancora una volta è alla sfascio ma non solo: nel gioco sono presenti delle creature demoniache e zombi, che potrebbero essere molto agguerrite ed hanno voglia di carne umana.

Per poter sopravvivere bisogna innanzitutto creare un villaggio in grado di produrre sia acqua che cibo e altri elementi: questi possono essere trovati nella zona delle costruzioni, ognuna di esse ha un costo ben determinato e soprattutto ognuna di esse richiede determinate risorse. Devi semplicemente capire quale possa essere la costruzione che in quel determinato momento ti serve maggiormente: è importante dunque organizzare un villaggio che sia efficiente e soprattutto ricco di elementi utili per la sopravvivenza.

Ma solo nutrirsi non è necessario: devi anche costruire le difese della tua zona, e quindi puntare su torrette difensive ed altro, che troverai sempre nelle costruzioni nell’apposita schermata. Se la difesa è il miglior attacco, si potrebbe anche dire che l’attacco è la miglior difesa: attendere che le creature ti attacchino non è la miglior soluzione, ma al contrario, nelle missioni che affronterai dovrai essere pronto ad eliminare completamente gli zombi e le altre creature.

Per fare questo devi solo creare delle costruzioni in grado di produrre armi, e equipaggiarle al tuo personaggio, in maniera tale che queste possano permetterti di sopravvivere contro le varie minacce. L’esperienza poi ti permette di sbloccare nuovi elementi, utili per poter continuare a giocare e per rendere il tuo personaggio imbattibile: e quando magari non hai più risorse, usa le monete speciali, che ti verranno accreditate dopo aver raggiunto un nuovo livello d’esperienza oppure acquistandole.

Sopravvivi, difenditi, nutriti e conquista nuovi terreni: sono queste le varie mansioni che dovrai portare al compimento nel gioco The Last Stand Dead Zone.

Commenta!

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments