Hitman: Absolution, diventa un killer spietato!

hitman: absoltionAmici di Fantagiochi, sta per uscire un gioco veramente eccezionale che ci darà una libertà di azione senza precedenti, Hitman: Absolution, un titolo da aspettare con ansia per ciò che ha mostrato in anteprima alla manifestazione E3 di Los Angeles.

Hitman è il nome del nostro protagonista, un killer spietato, sangue freddo, grande istinto e precisione sono le sue caratteristiche principali, non si tratta di un gioco sparatutto in cui colpire all’impazzata i nemici, ma un gioco in cui dovremmo svolgere delle missioni determinate, portare a termine degli obbiettivi, non necessariamente omicidi, con lo scopo di ritrovare Victoria, che dall’anteprima sembra essere una ragazza rapita da un’organizzazione criminale.

Protagonista di questo gioco è la libertà di azione, come vi dicevo in apertura, questo è il gioco che offre più soluzioni che io abbia mai recensito. Per portare a termine il vostro compito potrete usare qualsiasi stratagemma, in molte missioni l’importante è non farsi notare, uccidere il nemico senza essere visti e dileguarsi senza problemi, per fare ciò in molti giochi già visti, c’erano poche soluzioni disponibili, ad esempio uccidere le guardie per poi portare arrivare indisturbati all’obbiettivo. In questo caso invece potrete inventarvi qualsiasi cosa per creare una distrazione tale da non farvi notare, il vostro stesso comportamento, il modo di camminare in mezzo alla folla, porterà dei cambiamenti nell’atteggiamento delle persone che vi circondano, quindi degli obbiettivi da eliminare, dei poliziotti e dei semplici passanti.

Nell’anteprima abbiamo visto per esempio un giocatore che accendeva una radio ad alto volume in un bar, così facendo la commessa del locale andò a spegnerla, nello stesso momento Hitman raggiunge il piano superiore senza essere visto e con una corda di pianoforte strangola silenziosamente il suo obbiettivo, lo getta dalla finestra attirando l’attenzione dei poliziotti per poi lanciare un pacchetto di C4 eliminando ogni ostacolo alla sua fuga.

Tutto ciò è frutto di una precisa osservazione del luogo, in ogni missione infatti potrete studiare l’ambiente, individuare luoghi in cui nascondersi o ripararsi, capire e memorizzare la routine dei nemici e dei poliziotti della zona, per poi intervenire nel momento perfetto, sfruttando ogni falla del sistema.

Molto interessante la funzione istinto, infatti c’è una barra che si carica grazie al completamento delle missioni, attivando l’istinto di Hitman potrete vedere evidenziati i punti focali del luogo, quindi serbatoi di benzina da far esplodere, generatori di elettricità da spegnere per creare diversivi, inoltre vedrete evidenziati anche i vostri obbiettivi.

L’istinto può essere utilizzato anche come un Bullet Time, una specie di pianificazione nella quale decidiamo in anticipo le mosse da far compiere a Hitman, che eseguirà il tutto molto velocemente creando azioni spettacolari.

Hitman: Absolution esce il 20 novembre 2012 per PC, XboX, PS3

Commenta!

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments