Final Fantasy XIV: Un intramontabile classico fantasy

Final Fantasy XIVUn classico, ma ormai intramontabile. Quando i classici prendono una fetta così grande e ferrea di mercato diventano difficilmente, a volte impossibilmente, scalzabili. E i classici che si aggiornano, si rinnovano e tengono testa ai tempi e alla loro corrispondente evoluzione tecnologica in ambito di consoles diventeranno sempre più forti.

Final Fantasy è uno di questi. Giunto ormai al quattordicesimo sviluppo Final Fantasy, già da tempo, è entrato nell’immaginario contemporaneo come un intramontabile videogioco. Il nuovo capitolo di Final Fantasy permette sia il gioco in single player sia la possibilità di esplorare gli ambienti e affrontare le missioni in compagnia di altri amici mediante il Playstation Network.

Una buona dose di customerizzazione, se non del prodotto intero, quantomeno del proprio personaggio la troviamo anche in questo capitolo di Final Fantasy. Ad ogni giocatore, infatti, viene offerta la possibilità di personalizzare il proprio avatar a piacimento, potendone anche scegliere il clan di provenienza e i tratti somatici che particolarmente lo contraddistinguono. Gli ambienti consueti della serie sono presenti, così le storie fantastiche, le mappe e le discipline di ogni clan.

Il regno fantastico all’interno del quale il protagonista e gli altri personaggi si muovono ha tratti familiarmente idilliaci che si alternano a paesaggi tetri ed oscuri, molto più presenti. Il regno è braccato da creature mostruose.

La particolarità di Eorzea, questo il nome di questa terra, che molti chiamano “casa”, è che ognuno su di essa vuole dominare.

A voi l’esplorazione, a voi il combattimento, a voi la vittoria!

[youtube aHCRk5sXpsg 700]

Commenta!

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Andrea

Questo gioco è uno dei fail più clamorosi del mondo dei MMORPG. Ha creato una voragine nei conti della Squere enix. Doveva uscire a pagamento 4 mesi fa, ma il gioco fa talmente schifo che hanno rimosso subito il canone mensile fino a data da definire e nel frattempo stanno ricostruendo buona parte del gioco stesso. Doveva uscire anche per Console dopo il rodaggio su pc, ma l’uscita è stata spostata anch’essa a data da definire. I motivi principali che hanno reso questo gioco un’abominio, sono dati dal fatto che hanno avuto la brillante idea di spostare la produzione in… Leggi il resto »