Kapilands: Gestisci per gioco un’impresa economica

Kapilands.Ecco che dietro l’angolo spunta fuori un nuovo browser game gratuito. Forse lo conoscete o forse no. Fatto sta che ve lo propongo proprio di gusto. Si tratta di Kapilands, un simpatico gioco online di simulazione, incentrato sul mondo economico. In questo gioco divertente, dovrete impegnarvi a creare e gestire la vostra compagnia, con oltre 40 edifici e crescere così il vostro impero personale.

Prima cosa da fare è registrarsi, questa oramai è un’azione che conoscete, visto che in quasi tutti i giochi online è richiesta l’iscrizione. Dopo aver confermato, accedete a Kapilands e decidete il settore su cui volete tuffarvi a capofitto per crescere e costruire così una ditta fiorente, di buon rendimento per il mercato.

Potete essere una ditta che si dedica alla moda, oppure alla tecnologia, o all’agricoltura o a qualsiasi altro settore commerciale che desiderate. Pensateci bene ed iniziare a produrre. 😀

Per fare questo, dovrete scegliere inizialmente tra un centinaio di oggetti diversi tra loro, al fine di essere competitivi e realizzare dei prodotti di alta qualità, che possano sfondare nel mercato. Per ottenere questo risultato, potete anche collaborare con altri giocatori, che come voi si stanno cimentando su Kapilands, oppure attivare semplicemente la vostra catena di montaggio.

Nel momento in cui ultimate i prodotti arriva la vendita. Si possono cedere i prodotti ai clienti virtuali che fanno parte del gioco, o scambiarli con gli altri giocatori cercando di raggiungere il miglior prezzo.

Gli scambi avvengono con la moneta virtuale di kapilands. Se lavorate bene, potreste guadagnarvi una vera fortuna ed ottenere il miglior punteggio, rispetto agli altri utenti che in questo caso ricoprono la concorrenza.

Che altro dire, se non quello di entrare e provare il gioco! kapilands è gratuito, come vi ho già anticipato.

Lo trovate disponibile in diverse lingue, ma non in italiano. Non fatevi scoraggiare da questo piccolo dettaglio, alla fine è il succo del discorso e del gioco stesso che fa la differenza. 😀

Commenta!

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments