Spara pixel con Pixel Ranger di Facebook

Pixel ranger, un nuovo gioco di FacebookFacebook spopola e su questo non c’è dubbio. Tanti sono i giochi che abbiamo introdotto qui su fantagiochi e sicuramente continuiamo a recensirli perché molti sono divertenti e carini, quindi ci offrono uno spunto in più per giocare e passare qualche minuto in pieno relax.

Quello che presento in questo articolo si chiama Pixel Ranger, un interessante applicazione sorella di Biotronic presente all’interno del social network più famoso del momento che vede come protagonista un omino cowboy costruito in pixel che deve vedersela con animaletti e mostri volanti (sempre in pixel), a cui deve mirare e sparare pixel.

Ma attenzione, perché non è tutto poi così semplice. Sparare è un’azione non difficile, ma mirare con il mouse non è sempre facile. Quindi saranno più le volte che ci si ritroverà stecchiti e distrutti in pixel vista la poca energia rimasta e i pochi ammo presi.

Però non demoralizziamoci, perché l’esperienza è quella che conta, quindi più proveremo a giocare, più impareremo ad andare avanti nel cammino di Pixel Ranger.

Cosa fondamentale da sapere è che esistono dei bonus che è meglio recuperare, come la scarpetta che una volta ogni tanto cade facendo aumentare la velocità dell’omino, oppure prendere il cuore al volo, molto più importante che darà un rifornimento di 40 ammo, invece di farlo cadere e passarci sopra, cosa non consigliabile visto che in questo caso si trasforma in una colla impazzita che vi immobilizza e pian piano vi uccide.

Il consiglio è di iniziare a giocare. Non sarà semplice all’inizio, ma se riuscite ad arrivare alla fine sarete dei veri miti di Pixel Ranger.

Commenta!

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments

[…] chi non utilizzasse Facebook la Metrogames è la madre di successi come “Typing Maniac”, “Pixel Ranger” o “ Biotronic”, giochi che hanno reso meno noioso e sicuramente più leggero il lavoro in […]

Leo Pard

Pixel Ranger è sulla strada di Biotronic, molto molto forse troppo coinvolgente, ci sanno fare!!