I giochi on line non hanno età

I giochi on line sono una cosa da ragazzini? Assolutamente no. se facessimo un sondaggio per sapere l’età di chi frequenta giochi on line ne vedremmo delle belle. Soprattutto per i giochi di simulazione della vita reale il pubblico è sicuramente di facia alta (nel senso di età), e questo lo sa benissimo anche google, che si propone infatti di monitorare il comportamento delle persone nel contesto dei giochi che rispecchierebbe quello della vita reale.

Riporto alcune frasi di un articolo apparso su centinaia di siti internet: << Già un recente studio promosso dall’Esa, l’associazione americana che racchiude i produttori di software ludico, il 25% “over 50” nel 2005 ha giocato con i videogiochi ed ora i videogame stanno conquistando gli over 60, una novità ben lontana dall’immagine del teenager.

Non deve stupire che l’utenza dei videogiochi sia estremamente ampia, sia in termini numerici che per quanto riguarda le fasce di età. Addirittura, come sottolineano anche i medici, alcuni giochi possono avere anche effetti terapeutici, così come è incontestabile che altri possano essere educativi. >>

Il fatto sta che, per citarne uno x tutti, che persino il mitico Beppe Grillo possiede un isola su Second life, il più popolare gioco di simulazione di vita reale, lo potete incontrare la tutti i sabati. Presto ci occuperemo anche anche di questo popolare gioco.

saluti a tutti 🙂

Commenta!

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments