La Bbn, editore esclusivamente on line, che ha inaugurato il sito internet da poche settimane, è promotrice di iniziative che hanno colto subito il mio interesse. Leggi in proposito l’articolo: Scuola, il libro di testo è “aperto” e on line.

Ma quello che interessa questo blog e che ha attirato la mia l’attenzione è il progetto Giochi di classe. L’iniziativa mira a creare giochi di ruolo storici come nuove forme di apprendimento ludico, e può coinvolgere una o più classi e, perché no, scuole diverse.

I giochi di ruolo hanno lo scopo di creare le condizioni economiche, sociali, politiche, culturali e militari per la messa in scena e lo sviluppo delle civiltà del passato analizzate nei volumi di storia presenti nel catalogo della casa editrice. A differenza dei più popolari GdR storici on line del momento, questi presentano alcune caratteristiche originali:

  • devono essere creati da zero con il concorso personale e creativo degli utenti
  • sono proposti da specialisti che ne garantiscono costantemente il carattere di assoluta scientificità
  • fanno parte di un percorso didattico e quindi sono oggettivamente valutabili
  • sono totalmente gratuiti

Organizzati come forum tematici, permettono di condividere con il semplice mezzo della scrittura appassionanti ricerche con compagni di tutta Italia, senza limiti alla creatività personale, purché fondata su concreti elementi storici.

È possibile vedere alcuni progetti collegati con il testo di storia “Civiltà in rete”, in collaborazione con gli allievi del Liceo Altiero Spinelli di Torino, dirattamente dalla pagina dedicata della Bbn: Giochi di classe.

Seguiremo certamente gli sviluppi di questo interessante progetto ludico didattico.

Commenta!

4 COMMENTI

  1. ma perkè non ci sono giochi in cui ti scegli le classi e fai il maestro?
    Aggiungetelo per favore!

    Rispondete!
    voglio un gioco in cui si fa il maestro e si fanno le lezioni…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ricevi un avviso via email se ci sono nuovi commenti dopo il tuo.